Medico fiduciario regionale

Si comunica a tutte le Società lombarde che il Dr. Gabriele Aru è stato nominato nel ruolo di medico fiduciario regionale, pertanto potrà essere contattato per ogni chiarimento in merito ai protocolli di rientro degli Atleti covid+ ai seguenti recapiti cell. 3398868522 – email gabriele.aru(at)@virgilio.it.

 

Applicazione del D.p.c.m. 4 novembre 2020: le norme per la ripresa degli allenamenti – AGGIORNATO ORE 22.00

A seguito della pubblicazione in data odierna da parte del C.O.N.I. della lista delle competizioni di interesse nazionale e del proficuo lavoro interlocutorio svolto dalla Federazione Italiana Scherma e dal C.R. FiS Lombardia con Regione Lombardia per la corretta interpretazione della norma, ai sensi del combinato disposto degli artt. 1 comma 9 lett. e), f) e g), 3 comma 4 lett. d) e comma 5 del d.p.c.m. del 4 novembre u.s., si comunica che gli allenamenti di tutti gli Atleti, senza distinzione di categoria, ivi compresi gli under-10, potranno riprendere a far data da lunedì nel rigoroso rispetto del protocollo federale di sorveglianza sanitaria.

Per certificare la necessità degli spostamenti di Atleti e Tecnici impegnati negli allenamenti, si consiglia alle Società di produrre dichiarazione in carta intestata recante orario e luogo di svolgimento dell’allenamento, da fornire ai propri tesserati quale allegato alla necessaria autocertificazione prevista dal medesimo decreto, corredata dalla stampa del calendario federale.

Con particolare riferimento alla possibilità di svolgere gli allenamenti all’interno delle zone rosse si legga anche la nota del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio emessa in serata.

Ulteriori precisazioni in merito al D.p.c.m. del 4 novembre: sospensione temporanea degli allenamenti in attesa della definizione delle norme federali relative alle “zone rosse”

In attesa di ricevere comunicazione ufficiale da parte degli Organi Federali centrali, impegnati nel dialogo istituzionale volto a chiarire i dubbi relativamente alla possibilità di prosecuzione degli allenamenti per gli Atleti tesserati come agonisti anche nelle “zone rosse”, in base alle direttive che il C.O.N.I. emanerà in breve tempo, si consiglia in forma cautelativa alle Società lombarde di sospendere temporaneamente gli allenamenti, a partire da domani venerdì 6 novembre, per evitare di incorrere in possibili sanzioni nelle more della pubblicazione dell’interpretazione delle norme previste dal D.p.c.m. Tutte le informazioni relative verranno tempestivamente rese note sul sito.

Chiarimenti in merito al D.p.c.m. del 4 novembre

Si informano tutte le Società lombarde che il Comitato Regionale Lombardia è in stretto contatto già da ieri con Regione Lombardia, C.O.N.I. e Federazione Italiana Scherma per definire i dettagli attuativi delle disposizioni previste dal D.p.c.m. del 4 novembre u.s.. per le “zone rosse”, che coinvolgono più Regioni d’Italia. In attesa di un chiarimento da parte degli Organi superiori competenti, invitiamo tutte le Società del territorio a rimanere aggiornate attraverso il sito e il canale Telegram del C.R. FiS Lombardia.

D.p.c.m. 25 ottobre: nessuno stop per la scherma

Come comunicato sul sito federale dopo la pubblicazione del D.c.p.m. del 25 ottobre, le Società di Scherma potranno proseguire la propria attività grazie al lavoro svolto dalla Federazione Italiana Scherma, in base anche a quanto emerso dalla riunione della Consulta dei Comitati Regionali della scorsa settimana. Entro pochi giorni sarà disponibile sul sito federale il protocollo aggiornato per lo svolgimento degli allenamenti in base alle linee guida indicate dal Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio il 22 ottobre scorso.