Prova Integrata Cat. A-B & 3a prova Nazionale Paralimpica Cat. C

Roma – Prosegue il circuito nazionale paralimpico con la terza prova dedicata alla sola categoria C, mentre le categorie A e B erano impegnate nella Prova Integrata, competizione che vede salire in pedana atleti paralimpici e normodotati insieme.
Tra i risultati da segnalare, Gabriele Leopizzi (CdS Mangiarotti) ha conquistato un ottavo posto nella PI di SPM, mentre Sofia Brunati (Club Scherma Lecco) un terzo posto nella PI di SPF ed un secondo posto nella PI di SCF, seguita dalla compagna Matilde Spreafico al settimo.

Verso Milano2018: le prove di scherma paralimpica e non-vedenti

Busto Arsizio – Le pedane della cittadina lombarda hanno ospitato nel weekend scorso la prima prova nazionale non-vedenti e la seconda prova nazionale di scherma paralimpica. Tra gli atleti lombardi in gara si sono distinti particolarmente: Franca Crispo (CdS M°Lodetti) e Laura Tosetto (Pro Patria Busto Arsizio) con due terzi posti pari merito nella SPF non-vedenti, Ilaria Vermi (CdS M°Lodetti) con un nono posto nella stessa gara, Giuseppe Rizzi (CdS M°Lodetti) con un secondo posto nella SPM non-vedenti e Pietro Palumbo (CdS M°Lodetti) con un quinto posto nella stessa gara.
Per quanto riguarda la prova di scherma paralimpica, invece: Leggi tutto “Verso Milano2018: le prove di scherma paralimpica e non-vedenti”

Due rappresentanti del mondo scherma nel C.I.P. Lombardia

Sabato 18 novembre si sono svolte le elezioni dei membri della Giunta Regionale e del Presidente del C.I.P. Lombardia per il quadriennio 2017/2020. Accanto al Presidente riconfermato, Pierangelo Santelli, siederanno in Giunta anche Michele Bellone (eletto in quota Federazioni) e Graziano Magro (quota Tecnici), già schermitori rispettivamente del Club Scherma Sesto e del C.d.S. Lodetti di Milano, cui vanno le congratulazioni del C.R. FiS Lombardia e gli auguri di un proficuo lavoro nel pieno spirito di sinergia tra il C.I.P. Regionale e l’organo territoriale della F.I.S.

Successo italiano ai Campionati Mondiali di scherma paralimpica

Roma – La capitale è stata teatro per quasi una settimana dei Wheelchair Fencing World Championships (Campionati del Mondo di Scherma Paralimpica), tenutisi dal 7 al 12 Novembre. L’Italia ha chiuso la rassegna a quota undici medaglie, di cui cinque titoli d’oro, tre d’argento, tre di bronzo e diversi altri buoni piazzamenti, e i rappresentanti lombardi non hanno mancato di dare il loro contributo a questo successo.
Matilde Spreafico (Circolo Scherma Lecco) è dodicesima nella cat.B di sciabola femminile, la compagna Sofia Brunati nona nella prova a squadre di spada femminile, mentre Gabriele Leopizzi (CdS Mangiarotti) conquista un quindicesimo posto nel fioretto maschile cat.B. Lo stesso Leopizzi, insieme ai compagni Matteo Betti, Marco Cima e Emanuele Lambertini, sono poi protagonisti nella gara a squadre di fioretto, in cui l’Italia riesce finalmente – dopo due argenti agli ultimi mondiali – a raggiungere un tanto ambito e quindi “storico” oro, il primo in questa categoria, battendo la Russia 45-38.