Federico Vismara oro europeo a squadre

ANTALYA – Federico Vismara è campione d’Europa. L’Italia è campione d’Europa di spada maschile a squadre, 23 anni dopo l’ultima volta. Da Bolzano 1999 ad Antalya 2022, una lunga attesa coronata da una gara straordinaria che ha visto l’atleta milanese delle Fiamme Azzurre, di base al Piccolo Teatro Milano dove si allena col Maestro Diego Confalonieri, protagonista insieme ai connazionali Andrea Santarelli (anche lui da anni al Piccolo Teatro, dove è seguito dal Maestro Andrea Candiani), Gabriele Cimini e Davide Di Veroli. L’Italia ha potuto festeggiare l’importante successo al termine di una finale dominata per 45-32 contro Israele. Mai in discussione il punteggio, con gli Azzurri scappati avanti subito e in grado poi di controllare agevolmente. Più complicata la semifinale, vinta 45-44 contro la Francia, con la stoccata decisiva piazzata da Di Veroli al minuto supplementare, con la priorità contro, dopo aver rimediato un rosso per essersi tolto la maschera e aver consegnato il 44-44 ai francesi. L’Italia aveva eliminato la Repubblica Ceca agli ottavi per 45-34 e la Svizzera ai quarti per 45-41. “Il gruppo è nuovo, siamo giovani, siamo propositivi – ha commentato Federico Vismara – Quello che ci siamo detti dall’inizio dell’anno è di andare a prenderci il risultato senza risparmiarci e con la volontà di imporre la nostra scherma. Durante l’anno è stata una lenta ma continua salita e la cosa più importante di oggi è che si sta creando una squadra nel vero senso della parola. Ognuno di noi sa che potrà andare in difficoltà ma troverà qualcuno ad aiutarlo”.

Foto A.Bizzi / Federscherma

TROFEO CONI UNDER 14 E CAMPIONATI PARALIMPICI – I RISULTATI DEL WEEKEND DI BUSTO ARSIZIO

BUSTO ARSIZIO – Si è chiusa all’Accademia della Scherma Andrea Felli via Galvani, al Museo del Tessile di Busto Arsizio, il weekend del 18 e 19 giugno, la stagione 2021-2022 della scherma lombarda.

Sabato 18 si è svolto il Trofeo CONI regionale alle sei armi, per atleti under 14, che ha messo in palio per i vincitori di ogni gara un posto per la fase nazionale, che si terrà in Valdichiana Senese dal 29 settembre al 2 ottobre.

Nel fioretto maschile, la vittoria è andata a Nicolò Rossi (Schermabrescia), seguito da due compagni di sala Tommaso Rovaris, secondo, e Leonardo Rizzato, terzo. Terzo posto anche per Roberto Mathias Cazzani della Scherma Monza. Nel fioretto femminile, successo per Amelie Maiocchi delle Lame Oro, seconda Martina Molteni della Comense Scherma, terze Emma Romanazzi (Scherma Monza) e Alice Macchi (Accademia Scherma Gallaratese).

Nella spada maschile vittoria di Filippo Brignoli (Polisportiva Scherma Bergamo), secondo posto per Andrea Colombo (Club Scherma Legnano), terzi Deivid Ranzel Vega Carrillo (Club Scherma Città dei Mille) e Federico Pinelli (Scherma Cariplo Piccolo Teatro Milano). Nella spada femminile bis per Amelie Maiocchi (Club Scherma Lame Oro), seconda Serena Bariselli (Polisportiva Scherma Bergamo), terze Michela Limonta (Propatria 1883 Milano) e Payam Kumari (Minervium Scherma Manerbio).

Nella sciabola maschile, primo posto per Pietro Hirsch Buttè (Sala di Scherma Società del Giardino Milano), secondo Nicolò Tufano (Minervium Scherma Manerbio), terzi Michele Minetti (Cus Pavia) e Gabriele Rottoli (Club Scherma Varese).

Ecco dunque la lista dei qualificati per la fase nazionale

FIORETTO MASCHILE: Nicolò Rossi (Schermabrescia)

FIORETTO FEMMINILE: Amelie Maiocchi (Club Scherma Lame Oro)

SPADA MASCHILE: Filippo Brignoli (Polisportiva Scherma Bergamo)

SPADA FEMMINILE: Amelie Maiocchi (Club Scherma Lame Oro)

SCIABOLA MASCHILE: Pietro Hirsch Buttè (Sala di Scherma Società del Giardino Milano)

Risultati completi a questo link: http://www.crl-fis.it/sito/risultati/classifiche/

Domenica 19 giugno è stato invece il turno dei Campionati Regionali Paralimpici e Non Vedenti di Spada. Nella spada maschile paralimpica, titolo a Francesco Dolci (Polisportiva Scherma Bergamo) nella categoria A; nella categoria B vittoria per Roberto Volpi (Polisportiva Scherma Bergamo) e secondo posto per Davide Maria Scicolone (Accademia Scherma Milano); nella categoria C, campione regionale è Francesco Manzoni (Polisportiva Scherma Bergamo). Nella spada femminile categoria B, Roxana Diana Solomon (Minervium Scherma Manerbio) si è imposta su Lisa Bampini (Accademia Scherma Milano). Per quanto riguarda i Non Vedenti, titolo maschile ad Alessandro Buratti (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio), fresco campione italiano, titolo femminile a Laura Tosetto (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio), con argento per Claudia Beschi (Schermabrescia). Tutti i risultati a questo link: http://www.crl-fis.it/sito/risultati/classifiche/

Circuito nazionale Master: la stagione si chiude a Courmayeur

COURMAYEUR – Dopo le gare degli Assoluti, Courmayeur ha ospitato anche il Campionato Italiano Master. Tanto entusiasmo e sano agonismo hanno contraddistinto le quattro giornate di gara, che hanno visto assegnare i titoli tricolore individuali e a squadre.

SPADA FEMMINILE

Cat.0: 3a Alice Baratelli (CdS Mangiarotti), 8a Alessandra Villa (Piccolo Teatro Milano)

Cat.1: 2a Laura Puricelli (Pro Patria Busto Arsizio), 7a Roberta Ravasi (CdS M° Marcello Lodetti)

Cat.2: 2a Iliana Diana Bonato (CdS Mangiarotti), 3a Barbara Gabella (Brianzascherma), 5a Sabrina Antonietta (Piccolo Teatro), 7a Roberta Pasi (CdS Lodetti)

Cat.3: 1a Gervasini Antonella (CdS Mangiarotti), 2a Cirillo Gianna (CdS Mangiarotti), 5a Adriana Albini (Brianzascherma)

Cat.4: 2a Marinella Garzini (Pol. Scherma Bergamo

CAT.A a SQUADRE: 8° POL. SCHERMA BERGAMO

CAT.B a SQUADRE: 1a CDS MANGIAROTTI, 2a PICCOLO TEATRO MILANO, 3a BRIANZASCHERMA, 4a POL. SCHERMA BERGAMO, 5a CDS MANGIAROTTI-2

SPADA MASCHILE

Cat.0: 3º Fabio Barbara (Bresso Ass. Schermistica), 3° Federico Ardesi (Propatria 1883 Milano), 7° Andrea Bombrini (Piccolo Teatro Milano)

Cat.1: 1° Federico Bollati (Scherma Pavia), 2° Carlo Fenzi (Scherma Pavia), 7° Stefano Antonio Sacchi (Piccolo Teatro Milano)

Cat.2: 3º Domenico Papalia (Piccolo Teatro Milano), 7° Stefano Caracciolo (Piccolo Teatro Milano)

Cat.3: 3° Carlo Romanelli (Piccolo Teatro Milano), 5°Paolo Belli (Piccolo Teatro Milano), 6°Federico Strano (Piccolo Teatro Milano), 8° Carlo Francesco Costamagna (CdS Mangiarotti)

Cat.4: 2º Dino Mandrioli (CdS Mangiarotti), 3° Gianluca Ragg (Acc. Scherma Milano), 5º Andrea Parducci (CdS Mº Lodetti), 8º Simonpaolo Buongiardino (Piccolo Teatro Milano)

CAT.A a SQUADRE: 1a CUS PAVIA, 2a SCHERMA PAVIA, 7a POL. SCHERMA BERGAMO

CAT.B a SQUADRE: 2a PICCOLO TEATRO MILANO, 6a POL. SCHERMA BERGAMO

FIORETTO FEMMINILE

Cat.0: 1a Paola Quadri (Pol. Scherma Bergamo), 3a Lazar Flavia Bogdana (Fencing Different), 3a Lorena Corna (Club Scherma Città dei Mille)

Cat.2: 7a Loredana Grillo (Nuovo Ambrosiano)

Cat.3: 1a Gianna Cirillo (CdS Mangiarotti), 2a Liquin Wei (Acc. Cremona), 6a Fulvia Sarzina (Guardia di Croce)

Cat.4: 2a Marinella Garzini (Pol. Scherma Bergamo)

FIORETTO MASCHILE

Cat.0: 2° Luca Como (Scherma Monza), 3° Carlo Morosini (Scherma Sebino), 8° Maurizio Naim (Pol. Scherma Bergamo)

Cat.1: 3° Jacopo Inverardi (Scherma Sebino), 6° Michele Ghitti (Pol. Scherma Bergamo), 7º Christian Leo (Fencing Different), 68º Pietro Bonciarelli (Acc. Scherma Milano),

Cat.2: 5° Giovanni Nicoli (Scherma Sebino), 8° Filippo Caggiani (Acc. Scherma Milano)

Cat.3: 3º Marco Bosio (Guardia di Croce), 7º Marco Mazzotta (Comense Scherma)

Cat.4: 2° Carmina Riccardo (Società del Giardino Milano); 5º Gianluca Ragg (Acc. Scherma Milano)

CAT.A a SQUADRE: 2° SCHERMA SEBINO, 3° POL. SCHERMA BERGAMO

SCIABOLA FEMMINILE

Cat.0: 1a Federica Pozzi (Società del Giardino Milano), 2a Federica Marini (Società del Giardino Milano)

Cat.2: 3a Maria Teresa Niside Giordano (Società del Giardino)

Cat.3: 5a Adriana Albini (Brianzascherma)

Cat.4: 7a Marinella Garzini (Pol. Scherma Bergamo)

CAT. A a SQUADRE: 1a SOCIETÀ DEL GIARDINO MILANO

SCIABOLA MASCHILE

Cat.0: 5° Daniele Savio (CUS Pavia), 6° Federico Germani (Club Scherma Varese)

Cat.2: 3° Lorenzo Giacinto Moretta (Società del Giardino Milano)

Cat.3: 6° Pietro Davide Margorani (Società del Giardino Milano)

Cat.4: 2° Carmina Riccardo (Società del Giardino Milano)

CAT. A a SQUADRE: 2a SOCIETÀ DEL GIARDINO MILANO

(secondo i risultati pubblicati nelle classifiche disponibili sul sito federale e dell’AMIS)

CAMPIONATI REGIONALI CADETTI E GIOVANI DI SCIABOLA E SPADA I RISULTATI DEL WEEKEND DI GERENZANO

GERENZANO – Il Palazzetto dello Sport di Via Inglesina a Gerenzano (Varese) ha ospitato sabato 11 e domenica 12 giugno le gare valide per i Campionati Regionali Cadetti e Giovani di spada e sciabola.

Sabato 11 giugno si sono disputate le gare Cadetti. Campione regionale di spada è Jacopo Rizzi (Polisportiva Scherma Bergamo), argento per Niccolò Gionfriddo (Polisportiva Scherma Bergamo), bronzi a Marco Francesco Locatelli (Polisportiva Scherma Bergamo) e Mattia Cremonesi (Bresso Associazione Schermistica). Dal quinto all’ottavo: Mattia Zambelli (Libertas Salò Brescia), Edoardo Walliser (Club Scherma Legnano), Riccardo Gianoli (Bresso Associazione Schermistica), Paolo De Girolamo (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio).

Nella spada femminile Claudia Accardi (Polisportiva Scherma Bergamo) si aggiudica il titolo di campionessa regionale, Lavinia Marchi (Propatria 1883 Milano) è argento, Camilla Daldossi (Club Scherma Città dei Mille) e Giulia Togni (Club Scherma Città dei Mille) bronzo. Dalla quinta all’ottava: Alessia Chirico (Propatria 1883 Milano), Anna Mazzoni (Club Scherma Città dei Mille), Anita Dalla Villa (Propatria 1883 Milano), Valentina Biffi (Propatria 1883 Milano).

Nella sciabola maschile, primo posto e titolo regionale per Lapo Jacopo Pucci (Sala Scherma Società del Giardino Milano), argento per Andrea Barlocci (Club Scherma Varese), bronzi Edoardo Orlandi (Club Scherma Varese) e Luca Motta (Club Scherma Varese). Dal quinto all’ottavo: Francesco Dionisio Bassani (Sala Scherma Società del Giardino Milano), 6. Enrico Albertalli (Club Scherma Varese), 7. Francesco Bombara (Minervium Scherma Manerbio), 8. Luca Cavalli (Club Scherma Varese).

Nella sciabola femminile, vittoria per l’ucraina Valeria Morenets Kubanska, Elena Silvia Minonzio (Club Scherma Varese) arriva seconda ma si aggiudica il titolo di campionessa regionale, Amalia Bascaran (Sala di Scherma Società del Giardino Milano) e Noemi Lola Gerli (Sala di Scherma Società del Giardino Milano) sono terze. Dalla quinta alla settima: Arianna Cantatore (Circolo Scherma Lecco), Iris Simona Raquin (Sala di Scherma Società del Giardino Milano), Arianna Riva (Circolo Scherma Lecco), 8. Ilaria Maugeri (Circolo Scherma Lecco).

Domenica 12 giugno è stato il turno delle gare Giovani. Nella spada maschile, titolo a Nicolò Del Contrasto (Sala di Scherma Società del Giardino), secondo Niccolò Gionfriddo (Polisportiva Scherma Bergamo), terzi Dario Remondini (Fiamme Azzurre) e Jacopo Rizzi (Polisportiva Scherma Bergamo). Dal quinto all’ottavo: Lorenzo Volpi (Bresso Associazione Schermistica), Samuele Lupano (Propatria 1883 Milano), Edoardo Walliser (Club Scherma Legnano), Marco Francesco Locatelli (Polisportiva Scherma Bergamo).

Nella spada femminile, primo posto per Giada Incorvaia (Scherma Monza), argento a Claudia Accardi (Polisportiva Scherma Bergamo), bronzi Martina Mascagni (Club Scherma Legnano) e Beatrice Cantatore (Club Scherma Sesto). Dalla quinta all’ottava: Mariaclotilde Adosini (Polisportiva Scherma Bergamo), Camilla Daldossi (Club Scherma Città dei Mille), Martina Sessa (Club Scherma Sesto) e Sofia Grassi (Scherma Saronno).

Nella sciabola maschile, bis di Lapo Jacopo Pucci (Sala di Scherma Società del Giardino), secondo Andrea Barlocci (Club Scherma Varese), terzo Edoardo Orlandi (Club Scherma Varese). In quella femminile si impone ancora l’ucraina Valeria Morenets Kunbaksa (Federazione Ucraina), seconda Arianna Riva (Circolo Scherma Lecco) che è campionessa regionale, terze Dana Igorevna Bahlay (Federazione Ucraina) ed Elena Silvia Minonzio (Club Scherma Varese). Dalla quinta alla settima piazza: Francesca Mapelli (Circolo Scherma Lecco), Martina Maugeri (Circolo Scherma Lecco) e Arianna Cantatore (Circolo Scherma Lecco). Risultati e classifiche complete a questo link: https://www.4fence.it/CRLombardia/index.php

Campionati Italiani Assoluti, i tricolori lombardi

COURMAYEUR – È stata una lunga settimana di gare quella che ha popolato il Palaghiaccio di Courmayeur dal 31 maggio al 5 giugno: in palio c’erano 12 titoli tricolore, di cui sei individuali e altrettanti a squadre di serie A1.

Nel Fioretto Femminile quarto posto a squadre per l’Areonautica Militare: tra le fila c’era Carlotta Ferrari, originaria della Comense Scherma, la cui squadra, tra l’altro, ha conquistato il settimo posto in classifica finale.

Nel Fioretto Maschile a tenere alti i “colori” lombardi ci ha pensato Andre Cassarà (Schermabrescia), che con i compagni dei Carabinieri ha vinto il titolo italiano nella prova a squadre.

Orgoglio lombardo anche nella Spada Maschile, con un podio conquistato per intero da tre atleti che si allenano alla Società Cariplo Piccolo Teatro di Milano: Federico Vismara (Fiamme Azzurre) si è laureato campione italiano, a Marco Fichera (Fiamme Oro) ed Enrico Garozzo (Carabinieri) sono invece andati, rispettivamente, le medaglie d’argento e di bronzo. Finchera si è rifatto poi nella gara a squadre, vincendo il titolo insieme ai compagni della Fiamme Oro.

Non di meno, anche la Spada Femminile ha impreziosito i risultati dei lombardi in gara, grazie alla vittoria dell’Aeronautica nella gara a squadre, con Beatrice Cagnin tra le componenti, giovane atleta della Società del Giardino di Milano. Ma non solo, perché anche l’Esercito ha potuto contare su una lombarda, Roberta Marzani, originaria della Bergamasca e che da qualche anno si allena al CdS Mangiarotti.

(articolo redatto secondo i risultati pubblicati nelle classifiche disponibili sul sito federale)

Foto A. Bizzi / Federscherma