ADDIO A GIANCARLO BERGAMINI, IL SALUTO DEL COMITATO REGIONALE FIS

MILANO – Si è spento a 93 anni Giancarlo Bergamini, vincitore di tre medaglie olimpiche, una d’oro (fioretto a squadre a Melbourn 1956) e due d’argento (fioretto individuale a Melbourne 1956 e fioretto a squadre a Helsinki 1952).
Bergamini era uno dei grandi della scherma lombarda e italiana. Nel suo palmares anche tanti podi mondiali, dalla vittoria del titolo individuale a Filadelfia 1958 a quelli a squadre conquistati nel 1954 e il 1955. Nel 2015 aveva ricevuto il Collare d’Oro al Merito Sportivo, la massima onorificenza sportiva conferita dal Comitato Olimpico Italiano.
Il Comitato Regionale Lombardia della Federazione Italiana Scherma, nella persona del presidente Maurizio Novellini, si stringe nel dolore alla famiglia del compianto campione.

Lutto per la famiglia Mazzotta

Domenica 29 dicembre 2019 si è spento serenamente nella sua casa di Milano il papà di Fabio e Marco Mazzotta, rispettivamente Maestro di Scherma Monza e atleta della Comense. Il Comitato Regionale con tutto il movimento schermistico lombardo rivolge loro le più sentite condoglianze.

Si è spento a Milano Pierluigi Mandelli

La famiglia schermistica lombarda piange la scomparsa di un grande dirigente che fu presidente del Piccolo Teatro ed avviò alla nobile arte tutti i suoi figli. Prediligeva la specialità della sciabola, arma che nell’ambito del suo sodalizio vantava una gloriosa tradizione. Uomo rigoroso ed appassionato, gentiluomo d’altri tempi, seguiva ancora le vicende del suo sport preferito cui lo tenevano aggiornato Matteo e soprattutto Marco, Maestro  di Scherma DOC A.S.D.