La lombarda Roberta Marzani argento agli Europei Under 23

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa
Foto Augusto Bizzi

YEREVAN – Roberta Marzani è medaglia d’argento nella spada femminile ai Campionati Europei di scherma Under 23 iniziati domenica scorsa a Yerevan, in Armenia. La bergamasca dell’Esercito, che si allena al Circolo della Spada Mangiarotti di Milano con il Maestro Enrico Nicolini, è stata sconfitta in finale per 11-9 dalla polacca Aleksandra Zamachowska dopo essersi imposta per 15-14 in semifinale sulla russa Maria Obratzova.

 

Record di iscritti per la 3° Prova GPG di Olginate

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Grande successo per la 3° Prova GPG svoltasi a Olginate, con oltre 650 iscritti nelle diverse armi e categorie under-14, segno di un movimento schermistico lombardo sempre vitale ed in continua crescita. Grazie alla puntuale ed attenta organizzazione affidata al Circolo della Scherma Lecco, al lavoro degli arbitri del G.S.A. Lombardia e alla collaborazione di atleti, familiari, tecnici e accompagnatori, che hanno saputo rispettare le disposizioni relative all’accesso al parterre, le gare si sono svolte ordinatamente sulle 16 pedane installate. Domenica, la visita del sottosegretario di Regione Lombardia, Antonio Rossi, già Assessore allo Sport, ha sottolineato l’importanza dell’evento per il territorio e per la crescita del movimento sportivo giovanile.

I risultati delle gare sono disponibili nella sezione classifiche, cliccando qui.

Il video servizio di Telelombardia è visibile qui.

Liste qualificati Coppa Italia Nazionale

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Si pubblicano in allegato le liste dei qualificati alla fase Nazionale della Coppa Italia, come esito della prova regionale disputatasi a Brembate di Sopra il 7-8 aprile 2018. Ai sensi dell’art. 18 delle vigenti Disposizioni per l’attività agonistica si invitano le Società a voler comunicare a codesto Comitato (gironi@crl-fis.it) entro il termine perentorio di martedì 24 aprile eventuali rinunce alla partecipazione alla fase nazionale da parte dei propri atleti, al fine di poter procedere secondo i criteri di décalage.