Le lombarde Marzani e Roato oro a Yerevan nella Spada Femminile a squadre

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

 

Foto Augusto Bizzi

YEREVAN – Due medagliate bergamasche nella quarta giornata di gare ai Campionati Europei Under 23 di scherma. Si tratta di Roberta Marzani e Ginevra Roato, compagne di squadra nell’impresa d’oro dell’Italspada femminile, insieme ad Alice Clerici e Nicol Foietta. Le Azzurre hanno conquistato il titolo europeo di categoria battendo in finale la Svizzera col punteggio di 45-26 dopo essersi disfatte della Polonia in semifinale per 45-29. Ai quarti l’Italia aveva invece avuto la meglio sulla Germania per 45-30. Per Roberta Marzani, atleta dell’Esercito cresciuta nella Bergamasca Scherma e allenata alla Mangiarotti Milano dal M° Enrico Nicolini, si tratta della seconda medaglia a questi Campionati Europei dopo l’argento conquistato nella prova individuale che Ginevra Roato, atleta della Bergamasca allenata dal M° Adalberto Tassinari , aveva invece chiuso al 32esimo posto.

 

Articolo di Gabriele Lippi - Ufficio Stampa Federscherma

Festa regionale della scherma e premiazioni under-14

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Si comunica che la Festa Regionale della Scherma 2018 e le premiazioni dei primi tre atleti classificati nel Campionato Regionale GPG delle categorie Maschietti/Bambine, Giovanissimi/e, Ragazzi/e e Allievi/e, si terrà domenica 10 giugno 2018 a Milano, nella Sala Congressi 1 dei padiglioni del Mi.Co. – piazzale Carlo Magno 1, con ingresso in viale Scarampo, durante lo svolgimento dei Campionati Italiani Assoluti-Milano 2018 .

La lombarda Roberta Marzani argento agli Europei Under 23

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa
Foto Augusto Bizzi

YEREVAN – Roberta Marzani è medaglia d’argento nella spada femminile ai Campionati Europei di scherma Under 23 iniziati domenica scorsa a Yerevan, in Armenia. La bergamasca dell’Esercito, che si allena al Circolo della Spada Mangiarotti di Milano con il Maestro Enrico Nicolini, è stata sconfitta in finale per 11-9 dalla polacca Aleksandra Zamachowska dopo essersi imposta per 15-14 in semifinale sulla russa Maria Obratzova.