Seminario sui materiali e la manutenzione delle armi

Il Comitato Regionale F.I.S. Lombardia organizza per Lunedì 11 maggio 2020 alle ore 17.00 un seminario di aggiornamento rivolto a tutti coloro che vogliano approfondire la materia inerente la manutenzione delle attrezzature e dei materiali, con docente il Tecnico delle Armi federale Stefano Iemoli. La partecipazione è riservata ad un numero di 50 iscritti purché tesserati alla FIS con qualsivoglia qualifica (Atleta, Arbitro, Tecnico, Dirigente, Socio). La precedenza sarà data ai Tecnici delle Armi in possesso della specifica qualifica federale regionale o  nazionale Il seminario sarà trasmesso anche in live streaming sulla pagina Facebook del Comitato e potrà essere seguito in modo interattivo da tutti gli interessati ed appassionati , anche se non in possesso di una qualifica o del tesseramento alla FIS. Le iscrizioni dovranno essere inviate entro le ore 12.00 di domenica 10 maggio tramite modulo di iscrizione online raggiungibile all’indirizzo https://forms.gle/KeECr1BXfQorzMqbA

Le credenziali di accesso saranno inviate con successiva comunicazione agli iscritti. Per info settore.tecnico@crl-fis.it

CORSO TECNICI DELLE ARMI REGIONALI (1° LIVELLO)

Il Comitato Regionale F.I.S. Lombardia organizza il CORSO PER TECNICI DELLE ARMI (1°livello) che si terrà nei giorni 9 e 10 novembre 2019 a Como, presso la Palestra Negretti sede della Comense Scherma in via Dei Partigiani, 8

Il corso della durata di 16 ore darà modo, per chi fosse interessato, di imparare a gestire la riparazione delle armi (fioretto, spada e sciabola) dalle piccole riparazioni alle elettrificazioni delle armi e saranno illustrate le norme basilari dei regolamenti tecnici.

Saranno illustrate anche le principali nozioni sul funzionamento delle armi, dei passanti, degli apparecchi di gara e sull’allestimento di un campo gara.

Il corso è aperto a tutti atleti, genitori, simpatizzanti ecc. (maggiorenni) tesserati alla F.I.S.

Dettagli e modulo di iscrizione in allegato.

Leggi tutto “CORSO TECNICI DELLE ARMI REGIONALI (1° LIVELLO)”