Richiesta assegnazione gare stagione 2022/23

Il Comitato Regionale F.I.S. Lombardia rende disponibile per le Società interessate il modulo di richiesta per l’assegnazione delle gare della stagione 2022/23. Le Società sono invitate a prendere visione del calendario appena pubblicato nell’apposita sezione del sito federale. Il modulo dovrà essere restituito compilato entro e non oltre il 12 luglio inviandolo all’indirizzo presidente(at)crl-fis.it

Eventuali richieste per l’organizzazione di Trofei e gare non rientranti nel calendario ufficiale saranno valutate solo una volta completato il quadro delle assegnazioni per le gare ufficiali, qualora vi fossero weekend disponibili, salvaguardando il principio della non sovrapponibilità delle competizioni anche se di categorie diverse.

CAMPIONATI REGIONALI CADETTI E GIOVANI DI SCIABOLA E SPADA I RISULTATI DEL WEEKEND DI GERENZANO

GERENZANO – Il Palazzetto dello Sport di Via Inglesina a Gerenzano (Varese) ha ospitato sabato 11 e domenica 12 giugno le gare valide per i Campionati Regionali Cadetti e Giovani di spada e sciabola.

Sabato 11 giugno si sono disputate le gare Cadetti. Campione regionale di spada è Jacopo Rizzi (Polisportiva Scherma Bergamo), argento per Niccolò Gionfriddo (Polisportiva Scherma Bergamo), bronzi a Marco Francesco Locatelli (Polisportiva Scherma Bergamo) e Mattia Cremonesi (Bresso Associazione Schermistica). Dal quinto all’ottavo: Mattia Zambelli (Libertas Salò Brescia), Edoardo Walliser (Club Scherma Legnano), Riccardo Gianoli (Bresso Associazione Schermistica), Paolo De Girolamo (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio).

Nella spada femminile Claudia Accardi (Polisportiva Scherma Bergamo) si aggiudica il titolo di campionessa regionale, Lavinia Marchi (Propatria 1883 Milano) è argento, Camilla Daldossi (Club Scherma Città dei Mille) e Giulia Togni (Club Scherma Città dei Mille) bronzo. Dalla quinta all’ottava: Alessia Chirico (Propatria 1883 Milano), Anna Mazzoni (Club Scherma Città dei Mille), Anita Dalla Villa (Propatria 1883 Milano), Valentina Biffi (Propatria 1883 Milano).

Nella sciabola maschile, primo posto e titolo regionale per Lapo Jacopo Pucci (Sala Scherma Società del Giardino Milano), argento per Andrea Barlocci (Club Scherma Varese), bronzi Edoardo Orlandi (Club Scherma Varese) e Luca Motta (Club Scherma Varese). Dal quinto all’ottavo: Francesco Dionisio Bassani (Sala Scherma Società del Giardino Milano), 6. Enrico Albertalli (Club Scherma Varese), 7. Francesco Bombara (Minervium Scherma Manerbio), 8. Luca Cavalli (Club Scherma Varese).

Nella sciabola femminile, vittoria per l’ucraina Valeria Morenets Kubanska, Elena Silvia Minonzio (Club Scherma Varese) arriva seconda ma si aggiudica il titolo di campionessa regionale, Amalia Bascaran (Sala di Scherma Società del Giardino Milano) e Noemi Lola Gerli (Sala di Scherma Società del Giardino Milano) sono terze. Dalla quinta alla settima: Arianna Cantatore (Circolo Scherma Lecco), Iris Simona Raquin (Sala di Scherma Società del Giardino Milano), Arianna Riva (Circolo Scherma Lecco), 8. Ilaria Maugeri (Circolo Scherma Lecco).

Domenica 12 giugno è stato il turno delle gare Giovani. Nella spada maschile, titolo a Nicolò Del Contrasto (Sala di Scherma Società del Giardino), secondo Niccolò Gionfriddo (Polisportiva Scherma Bergamo), terzi Dario Remondini (Fiamme Azzurre) e Jacopo Rizzi (Polisportiva Scherma Bergamo). Dal quinto all’ottavo: Lorenzo Volpi (Bresso Associazione Schermistica), Samuele Lupano (Propatria 1883 Milano), Edoardo Walliser (Club Scherma Legnano), Marco Francesco Locatelli (Polisportiva Scherma Bergamo).

Nella spada femminile, primo posto per Giada Incorvaia (Scherma Monza), argento a Claudia Accardi (Polisportiva Scherma Bergamo), bronzi Martina Mascagni (Club Scherma Legnano) e Beatrice Cantatore (Club Scherma Sesto). Dalla quinta all’ottava: Mariaclotilde Adosini (Polisportiva Scherma Bergamo), Camilla Daldossi (Club Scherma Città dei Mille), Martina Sessa (Club Scherma Sesto) e Sofia Grassi (Scherma Saronno).

Nella sciabola maschile, bis di Lapo Jacopo Pucci (Sala di Scherma Società del Giardino), secondo Andrea Barlocci (Club Scherma Varese), terzo Edoardo Orlandi (Club Scherma Varese). In quella femminile si impone ancora l’ucraina Valeria Morenets Kunbaksa (Federazione Ucraina), seconda Arianna Riva (Circolo Scherma Lecco) che è campionessa regionale, terze Dana Igorevna Bahlay (Federazione Ucraina) ed Elena Silvia Minonzio (Club Scherma Varese). Dalla quinta alla settima piazza: Francesca Mapelli (Circolo Scherma Lecco), Martina Maugeri (Circolo Scherma Lecco) e Arianna Cantatore (Circolo Scherma Lecco). Risultati e classifiche complete a questo link: https://www.4fence.it/CRLombardia/index.php

Il CONI Lombardia promuove “La chiama delle Società sportive”

Giovedì 23 giugno, in occasione della giornata olimpica, il CONI Lombardia chiede a tutti gli atleti, dirigenti e allenatori, di indossare il più possibile i vessilli della propria Società sportiva. Al lavoro, in università, al supermercato… vestite con orgoglio la maglia della vostra società sportiva.

A poter aderire a questa proposta non saranno solo le società della nostra Federazione, ma quelle di tutte le Federazioni, Enti di promozione sportiva e Discipline associate.  Tutto il “popolo” delle società sportive farà una cosa insieme. Una cosa semplice, bella e innovativa che non passerà inosservata.

In Lombardia, regione olimpica, vogliamo realizzare qualcosa di unico con un’iniziativa come questa: coloriamo la giornata del 23 giugno indossando la maglia della nostra società sportiva!

Le foto dovranno essere accompagnate, al fine di garantire un lavoro coerente, dall’ #ConiLombardia, oltre ovviamente agli hashtag della vostra federazione e della società sportiva rappresentata.

Riunione delle Società lombarde 18 giugno 2022

E’ indetta una riunione delle Società Lombarde sabato 18 giugno p.v. alle ore 15.30 presso la palestra della Pro Patria et Libertate A.S.D. in via Galvani 2, Busto Arsizio. Nel corso della riunione sarà fatto il punto della stagione agonistica e le Società saranno ragguagliate sul lavoro della Consulta svolta a Courmayeur nelle giornate di sabato 4 e domenica 5 giugno con all’ordine del giorno, come punto principale, la revisione dell’attività agonistica 2022/23.