Decreto Legge del 1 aprile 2021, n. 44

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.L. 44/2021 recante le misure adottate dal Governo dal 7 al 30 aprile p.v. per il contenimento dell’epidemia da Covid-19. Per quanto attiene alle attività sportive federali concernenti allenamenti e gare non si ravvisano differenze con il quadro normativo precedentemente in vigore, come richiamato dal D.p.c.m. del 2 marzo u.s., ovvero la possibilità di svolgere attività per i soli Atleti tesserati come Agonisti. Nelle zone cosiddette “arancioni” è possibile l’attività anche per i Non Agonisti, esclusivamente condotta all’aperto, mentre nelle “zone rosse” questa è interdetta in qualsivoglia forma.

Comunicazione in merito alla registrazione on-line per servizio tamponi sul luogo di gara

Si informano gli utenti che nel caso riscontrassero problemi durante la procedura di registrazione sul sito di Monfarma, la ditta assicura che il nominativo inserito viene comunque registrato nel sistema di prenotazione anche qualora non fosse possibile completare la stampa del modulo, che verrà comunque fornito sul posto oppure può essere scaricato e stampato QUI per essere poi prodotto sul luogo di gara al momento dell’effettuazione del tampone.

Decreto Legge n. 30 del 13 marzo 2021

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legge n. 30 del 13 marzo 2021 vengono istituite a partire da lunedì 15 marzo e fino al 6 aprile nuove misure di prevenzione contro il covid19, che elevano in “zona rossa”, tra gli altri, anche il territorio della Lombardia.

Si ricorda che all’interno di detta zona sarà possibile continuare l’attività di allenamento per gli Atleti agonisti e lo svolgimento delle competizioni di interesse nazionale così riconosciute dal C.O.N I., mentre è interdetta l’attività dei tesserati come Non Agonisti anche se svolta all’aria aperta.