1

57° Gran Premio Giovanissimi: l’atteso ritorno!

Riccione – La scherma giovanile italiana è finalmente ripartita in tutto e per tutto, con la tanto attesa 57a edizione del Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” – Trofeo Kinder Joy of Moving, uno degli eventi più emozionanti e importanti del ricco calendario gare, che per cause note a tutti mancava all’appello da più di due anni. Il PlayHall di Riccione ha accolto giovani schermidori da tutta Italia per ben 11 giornate, tra competizioni e numerosi eventi collegati, per festeggiare insieme il ritorno in pedana. La Lombardia non ha deluso nemmeno questa volta: tanti atleti delle nostre società hanno saputo distinguersi e primeggiare nelle varie categorie in gara, portando la Regione ad essere quarta nel medagliere, con 2 medaglie d’oro, 4 d’argento e 4 di bronzo . Ecco i migliori risultati!

Foto A.Bizzi/Federscherma



Sabato 9 ottobre
Nella prima giornata di gara Nicolò Rossi (Schermabrescia) sale sul terzo gradino del podio, seguito al quinto posto da Tommaso Rovaris (Schermabrescia) nel Fioretto maschile Giovanissimi.

Domenica 10 ottobre
Nella seconda giornata è arrivato il primo oro lombardo, con Luca Guidi (Schermabrescia) nel Fioretto maschile Maschietti.

Lunedì 11 ottobre
Lunedì è stata la volta di Martina Molteni (Comense Scherma), che nel Fioretto femminile Giovanissime ha conquistato la medaglia di bronzo.

Martedì 12 ottobre
Incetta di ottimi risultati per la scherma lombarda anche martedì, con Dana Rezzonico (Pro Patria Busto Arsizio) che si è fatta strada fino al primo gradino del podio nella Spada femminile Giovanissime, seguita al settimo posto da Michela Limonta (Pro Patria 1883 Milano). Poi, nel Fioretto femminile Ragazze Alessandra Tavola (Comense Scherma) si è aggiudicata la prima medaglia d’argento lombarda, seguita ai piedi del podio (5a) da Giulia Fariello (Schermabrescia).

Giovedì 14 ottobre
Della sesta giornata ricordiamo il risultato di Lavinia Marchi (Propatria 1883 Milano), sesta nella Spada femminile Allieve, nonché il secondo argento lombardo, con Riccardo Benigni (Club Scherma Varese) che si è distinto nella Sciabola maschile Ragazzi, seguito da Andrea Tribuno (Società del Giardino) all’ottavo posto.

Venerdì 15 ottobre
Un altro bronzo lombardo è arrivato grazie alla prestazione di Michele Queiroli (Cds Mangiarotti) nella Spada maschile Allievi, gara in cui si è distinto anche il compagnano di società Pietro Agazzi (Cds Mangiarotti), classificatosi sesto.

Sabato 16 ottobre
Sabato buon risulto di Riccardo Perrone (Pro Patria 1883 Milano), ottavo nella Spada maschile Ragazzi.

Domenica 17 ottobre
Il terzo argento lo dobbiamo alla giovane Ludovica Parma (Società del Giardino), che nella Sciabola femminile Bambine ha scalato la classifica e si è arresa solo in finale.

Lunedì 18 ottobre
Lunedì altra giornata di ottimi risultati per la scherma lombarda, con il bronzo di Filippo Brignoli (Polisportiva Scherma Bergamo) e il settimo posto di Federico Scazzosi (Scherma Bresso) nella Spada maschile Giovanissimi.

Martedì 19 ottobre
Infine, anche nell’ultima giornata di gara non sono mancate medaglie grazie all’argento conquistato da Pietro Hirsch Buttè (Società del Giardino) nella Sciabola maschile Giovanissimi.

Complimenti a tutti!

(articolo redatto secondo i risultati pubblicati nelle classifiche disponibili sul sito federale)