I risultati dell’intenso weekend di scherma a Gerenzano

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Gerenzano (VA) – Sabato 11 e Domenica 12 il Palazzetto dello Sport di Gerenzano ha ospitato le gare valide per la Serie C2 di Spada e le prove di qualificazione Zona Nord di Fioretto e Sciabola. Quasi 600 atleti sono saliti in pedana nelle diverse competizioni, alternandosi in un intenso weekend di scherma. Nell’articolo completo troverete i migliori risultati lombardi.

Per quanto riguarda le prove a squadre di Serie C2:

Spada Femminile
Si sono distinte le società Scherma Saronno (con Grassi Sofia, Oldani Giulia, Mascagni Martina, Mondelli Camilla), CdS M° Marcello Lodetti (con Ravasi Roberta, Basi Roberta, Sinelli Carolina, Vicinanza Sofia) e Piccolo Teatro Milano (con Beggiato Chiara, Busnelli Matilde, Franzese Elena, Rossarola Martina), rispettivamente con un 6°, 7° e 8° posto.

Spada Maschile
Due sono state le società lombarde di spicco, capaci di raggiungere i vertici della classifica: parliamo di Scherma Pavia (con Bollati Federico, Fenzi Carlo, Manni Gianluca, Marchetti Ludovico) che ha conquistato il secondo posto e della Comense Scherma (con Bruno Massimiliano, Collgari Mateu, Griseri Francesco, Milani Mattia) che ha sconfitto in finale la prima e si è aggiudicata il gradino più alto del podio.

Infine, in merito alle prove di qualificazione Zona Nord:

Fioretto
Tra le atlete, Proietti Arianna (Comense Scherma) si è fatta strada fino alla medaglia d’argento, seguita poco più in basso (5° posto) dalla compagna Spazzi Giorgia e da Barbotti Irene (CdS Mangiarotti, 7° posto).
Tra gli atleti, invece, sale sul gradino più alto del podio Resegotti Matteo Claudio del CdS Mangiarotti in Forze al Gruppo sportivo Fiamme Argento; altro argento con Aiello Tommaso sempre del CdS Mangiarotti, che batte in semifinale il comasco Griseri Francesco (3°).

Sciabola
Nella Sciabola Maschile, ottimo risultato per Guarnaccia Nicola (CS Varese), che conquista il secondo gradino del podio, mentre Canepa Filippo (Soc. Giardino) è settimo; della sua stessa società è anche Brunetti Cecilia, che si è distinta nella gara di Sciabola Femminile, con un sesto posto finale.