Prima prova Paralimpica e Non Vedenti a Busto Arsizio

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Busto Arsizio – La Lombardia ha ospitato la prima prova del circuito Paralimpico e di quello Non Vedenti, tappe del percorso verso i Campionati Italiani Napoli2020. Tanti gli atleti che si sono alternati sulle pedane di Busto Arsizio, venuti da tutta Italia per contendersi i titoli nelle varie categorie. Per i migliori risultati lombardi, aprite l’articolo completo!

Per quanto riguarda per prove Non Vedenti, nella Spada Maschile si sono distinti Alessandro Buratti (Pro Patria Busto Arsizio), che si è fatto strada fino al secondo gradino de podio, e Giuseppe Rizzi (Accademia Scherma Milano), che si è fermato solo alla diretta per i quattro, ottenendo un ottavo posto in classifica finale. Ottimi i risultati anche nella gara Femminile, che ha visto Franca Crispo (Accademia Scherma Milano) guadagnarsi il bronzo, seguita da Laura Tosetto (Pro Patria Busto Arsizio) e Claudia Beschi (Schermabrescia), rispettivamente al quinto e al sesto posto.

Anche tra i paralimpici ci sono stati diversi ottimi piazzamenti lombardi.
Nella cat.B di Fioretto Maschile, Gabriele Leopizzi (CdS Mangiarotti) ha trionfato al primo posto.
Tra le sciabolatrici, invece, Sofia Brunati e Sofia Della Vedova (entrambe Circolo Scherma Lecco), si sono guadagnate l’argento e il bronzo nella cat.A; mentre la compagna Matilde Spreafico, assieme a Roxana Diana Solomon (Minerviu Scherma Manerbio), hanno raggiunto il terzo gradino del podio nella cat.B. La prova maschile di sciabola (cat.B) ha poi visto il terzo posto di Ivan Marco Lombardi (Accademia Scherma Milano).
Nella Spada Femminile cat.A, Sofia Della Vedova si aggiudica l’argento, Veronica Martini (Club Scherma Koala) e Sofia Brunati il bronzo; nella cat.B Matilde Spreafico sale di nuovo sul podio, questa volta sconfitta solo in finale, mentre Roxana Diana Solomon è di nuovo terza, insieme a Susanna Ferrante (Accademia Scherma Milano); nella cat.C Alessandra Bochicchio (Accademia Scherma Groane) e Elena Valsecchi (Circolo Scherma Lecco) sono seconda e terza in classifica finale.
Infine, nella Spada Maschile cat.A Franco Dolci (Scherma Bergamo) è quinto, Giovanni Di Stefano (Accademia Scherma Groane) è sesto; nella cat.B, un quasi en-plein lombardo con il secondo posto di Gianluca Gibbi (Accademia Scherma Groane), il terzo di Massimo Farina (Accademia Scherma Groane) e Graziano Magro (Accademia Scherma Milano), il sesto di Jens Brase (Accademia Scherma Groane), l’ottavo di Roberto Volpi (Scherma Bergamo); nella cat.C segnaliamo invece il settimo posto di Francesco Manzoni (Scherma Bergamo).