Coppa Italia: Cadetti e Giovani si sono contesi i titoli iridiati

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Casale Monferrato – Il PalaFiere di Casale Monferrato è stato al centro della scherma italiana in questi primi giorni di maggio, con atleti da tutto lo stivale giunti a contendersi i titoli iridati prima nei Campionati Italiani Master, poi nella Coppa Italia Cadetti e Giovani. Quest’ultima ha rappresentato l’ultimo step di qualificazione, in vista dei Campionati Italiani Cadetti e Giovani in programma a fine maggio a Lecce. Numerosi i risultati anche dei rappresentanti lombardi: Marta Lombardi (Cus Pavia) è settima nella SPF Giovani; Federico Soave (Sala d’Armi Attilio Calatroni) e Leonardo Conti (Club Scherma Varese) sono settimo e ottavo nella SCF Cadetti; Elisa Colombo (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio) sale sul terzo gradino del podio nel FF Giovani, seguita da Giorgia Spazzi (Comense Scherma) al settimo posto; Marco Malaguti (Cus Pavia) è settimo nella SPM Giovani; Francesco Griseri (Comense Scherma) si arrende solo in finale, conquistando il secondo posto nel FM Giovani; infine, Giada Incorvaia (Scherma Monza) scala la classifica e si fa strada fino al maggior titolo nel FF Cadetti, salendo sul primo gradino del podio.