Milano 2018 – siglata la partnership con Coldiretti Lombardia

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

MILANO 21-05-2018 – Con una conferenza stampa tenutasi presso la sede della Coldiretti Lombardia a Milano, è stata presentata nella mattinata di oggi lunedì 21 maggio 2018, la partnership fra il Comitato Organizzatore Locale dei Campionati Italiani Assoluti di scherma Milano 2018 e la stessa Coldiretti Lombardia.

Nel corso della conferenza sono intervenuti l’Avvocato Joelle Piccinino – Presidente del Comitato Organizzatore – il Presidente del Comitato Regionale Lombardo di Federscherma Maurizio Novellini oltre al Presidente di Coldiretti Milano Alessandro Rota e al vicedirettore di Coldiretti Lombardia Roberto Gallizioli.

«Ci tenevamo particolarmente a questa collaborazione con la Coldiretti» ha esordito l’Avv. Piccinino «perché in questi quattro giorni volevamo mettere in mostra tutte le eccellenze del Paese. E non solo a livello sportivo, rappresentate dai migliori schermidori italiani, ma anche per quello che riguarda la cultura e il cibo. Da qui nasce il connubio con Coldiretti, che sarà presente in tutti e quattro i giorni di gara con un proprio spazio».

«Oggi qui si incontrano due eccellenze: da una parte quella sportiva, dall’altra quella alimentare» ha aggiunto Maurizio Novellini «Fin da subito, da quando abbiamo avuto il via libera per organizzare questo evento, mi sono voluto muovere su due direzioni: da una parte quella della perfetta organizzazione dell’aspetto meramente agonistico, dall’altra quella della promozione e della valorizzazione di Milano, della Lombardia, del territorio».

Chiosa finale riservata al Presidente di Coldiretti Milano Alessandro Rota: «Coldiretti è orgogliosa di essere stata invitata a partecipare al più importante evento agonistico della scherma italiana, che richiamerà al MiCo centinaia di atleti provenienti da tutto il Paese e migliaia di appassionati. Ci è stato chiesto di testimoniare, attraverso i produttori di Campagna Amica presenti, l’importanza di una corretta alimentazione nella pratica sportiva e nella vita di tutti i giorni, che può tradursi in migliori risultati per gli atleti ma anche in più qualità della vita e più salute per tutti».

«I Campionati Assoluti e i Campionati Paralimpici di scherma – dichiara ancor il presidente Rota – sono una vetrina importante per testimoniare l’importanza del cibo italiano sano e sicuro presso il pubblico degli sportivi e dei giovani in particolare. Al di là del mercato in sé, consideriamo la presenza di Coldiretti al MiCo parte di quel percorso di educazione a una corretta alimentazione e a sani stili di vita che ogni anno portiamo avanti nelle scuole: in particolare nel 2017-2018 sono stati 400 mila in Lombardia gli alunni dai 6 ai 14 anni che hanno seguito lezioni sul cibo e sui segreti della vita in campagna aderendo ai progetti di educazione alimentare in classe, come quelli di Coldiretti, e alle giornate organizzate in una delle oltre 200 fattorie didattiche attive sul territorio regionale».